Frontdoc è la nuova casa delle visioni di frontiera in Valle d’Aosta.

A Frontdoc trovano asilo documentari di e sulla frontiera, compresi prodotti audiovisivi che indagano il tema o le forme narrative ai confini fra generi e linguaggi, come il reportage, i web-doc, la videoarte, l’animazione. Con un fil rouge: lo sguardo sulla realtà e sulla persona.

L’edizione 2012 è curata, per la prima volta, dall’associazione omonima, formata da filmaker e operatori culturali valdostani, che hanno selezionato film e prodotti audiovisivi per raccontare al pubblico le nuove visioni alla frontiera tra i linguaggi, le idee, le esperienze.